ARCHIVIO

La Polizia sgomina banda di rapinatori seriali (Video)

L'operazione compiuta dalla Squadra Mobile
GENOVA. 26 GEN. Operazione della polizia, nella tarda serata di ieri, che ha sventato una rapina in una farmacia di Pra’, arrestando tre pericolosi malviventi e sgominando, di fatti, una banda di rapinatori seriali.

L’attività d’indagine, condotta dalla Squadra Mobile e coordinata dalla Procura della Repubblica di Genova, ha avuto origine dallo sviluppo di alcuni dati informativi raccolti in occasione della rapina in danno del supermercato In’s, avvenuta sabato scorso.

Gli investigatori hanno concentrato la loro attenzione su un pregiudicato locale che è risultato avere in uso un’autovettura del tutto similare a quella immortalata da alcuni frame delle telecamere di un esercizio commerciale presente nella zona oggetto di investigazioni.

I poliziotti hanno quindi effettuato un servizio mirato di monitoraggio, avendo particolare attenzione ai possibili utili obiettivi.

I sospetti hanno trovato conferma quando gli agenti hanno intercettato il mezzo, con tre persone a bordo, che si dirigeva nella zona di Pra’ effettuando una serie di giri viziosi al chiaro scopo di notare l’eventuale presenza di forze dell’ordine.

Ad un tratto, repentinamente, l’auto si è fermata nei pressi della farmacia “Palmaro” e da essa sono scese velocemente due persone travisate ed armate di coltelli, mentre il terzo è rimasto a bordo con il motore acceso.

https://youtu.be/u-OVhzTjxys

I primi due sono usciti pochi secondi dopo dalla farmacia e sono saliti a bordo del veicolo che è ripartito a tutta velocità, trovando però gli agenti della Squadra Mobile a sbarrargli la strada. I malviventi hanno cercato di forzare il blocco andando ad urtare un muro di cinta, hanno abbandonato il mezzo e hanno tentato la fuga a piedi in varie direzioni, venendo bloccati dai poliziotti opportunamente dispiegati.

I tre: Collami Mario, genovese 30enne, Costante Francesco, gelese 35enne e Raies Saber, tunisino 26enne, tutti gravati da numerosi precedenti di polizia, sono stati trovati in possesso di tutto il denaro poco prima rapinato, dei coltelli usati, dei guanti e dei passamontagna.

Gli arrestati sono ora associati al locale carcere, a disposizione della Procura di Genova, con l’accusa di tentata rapina aggravata.

Sono in corso approfondimenti volti ad attribuire ai tre eventuali ulteriori rapine consumate negli scorsi giorni con analoghe modalità.

Un plauso alla professionalità degli investigatori della Squadra Mobile è giunto dal Procuratore Capo dott. Cozzi che ha evidenziato altresì l’utilità, ai fini investigativi, dei sistemi di videosorveglianza presenti sul territorio cittadino.