Home Sport Sport Genova

La FICSF alla 63a Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

0
CONDIVIDI

Domenica prossima, nel canale di calma di Genova Pra’, si svolgerà la 63° Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, manifestazione che annualmente nel mese di giugno si svolge sotto l’egida della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso (FICSF).

La FICSF sarà rappresentata dal presidente Marco Mugnani e dal vicepresidente vicario Andrea Mazzanti. Le procedure di partenza, prevista alle 18:30, e il compito di vigilare sulla regolarità della Regata Storica saranno a cura giudici arbitri FICSF  Luigi Botta, Thomas Cadei e Ignazio Minoli.  La verifica delle imbarcazioni e del campo di gara, unitamente al controllo del dimensionamento dei remi e delle imbarcazioni  (conformi ai disegni di stazza), sarà di competenza di Gianbattista Nicolini e Giuseppe Ghirardi, membri del Comitato Tecnico Organizzativo (CTO) con il compito di controllare il dimensionamento dei remi e delle imbarcazioni  che devono essere conformi ai disegni di stazza. Alla Regata Storica, per la FICSF, saranno presenti anche Lucia Papa, referente segreteria e AntiDoping, Alessio Centanaro e Sebastiano Campisi, rappresentanti degli organi di giustizia federali.

L’evento, istituito nel 1955 allo scopo di rievocare le imprese e la rivalità tra le quattro Repubbliche marinare (Genova, Amalfi, Pisa e Venezia), è a cura del Comune di Genova e godrà anche della diretta su RAI2 a partire dalle 18. Il programma del pomeriggio prevede anche due appuntamenti collaterali: alle 16 la regata giovanile FIC a bordo dell’otto fuoriscalmo , alle 17, la sfida tra le Repubbliche a bordo dei Gozzi determinerà le corsie dell’attesissima gara dei Galeoni, imbarcazioni in resina, del peso di 750 kg, decorate con i tradizionali colori delle quattro città: azzurro per Amalfi, rosso per Pisa, bianco per Genova e verde per Venezia.