ARCHIVIO

Jolly Nero, chiesti 17 anni per Olmetti della Messina

GENOVA. 13 GEN. Il pm Walter Cotugno ha chiesto diciassette anni di reclusione per Giampaolo Olmetti, consigliere di amministrazione e delegato all'armamento della società Messina, al processo per il crollo della torre piloti del porto di Genova.

Era il 7 maggio 2013 quando la na ve cargo Jolly Nero in manovra abbattè la torre provocando 9 morti e 4 feriti.

L’accusa nei confronti di Olmetti e di altre quattro persone è per omicidio colposo plurimo, crollo di costruzioni e attentato alla sicurezza dei trasporti.

Il pm ha pure chiesto l'interdizione temporanea dagli uffici direttivi e perpetua dai pubblici uffici.