ARCHIVIO

Italiane iridate al mondiale 420 di Aregai


[caption id="attachment_211157" align="alignleft" width="960"] Le quattro medagliate azzurre [/caption]


IMPERIA. 24 LUG. La giornata era iniziata con un vento al largo, da oltre 30 nodi, che aveva fatto rimandare, per diverse ore, la prima partenza, poi, quasi alla una, è stato dato il segnale della prima prova.


Tutto per i colori azzurri è andato per il meglio: le italiane Francesca Russo Cirillo ed Alice Linussi, con un quarto ed un terzo posto di giornata, si sono infatti assicurate il titolo iridato. A medaglia sono andate anche Maria Vittoria Marchesini e Cecilia Fedel, che hanno chiuso al terzo posto, ottenendo un ottimo terzo ed ottavo posto di giornata. In mezzo a loro, alla medaglia d' argento, sono arrivate le iberiche Maria Bover Guerrero e Clara Llabres, che guidavano la classifica alla vigilia dell' ultima giornata di prove.


Le altre maglie iridate sono state vinte dai portoghesi Diogo e Pedro Costa (Open) e dai greci Telis Athanasopoulos Yogo e Dimitris Tassios (Under 17).


Ieri sera grande festa finale: “ E' stato un mondiale spettacolare- dicono gli organizzatori dello Yachting Club di Sanremo- Non si erano mai viste 262 imbarcazioni al via ed un livello così alto di combattute e spettacolari prove. Anche se il bilancio finale lo potremo fare solo nei prossimi giorni possiamo già affermare che è stata una grande festa per lo sport velico e per i colori azzurri perchè abbiamo chiuso con un oro ed un bronzo. La concorrenza era fortissima: al via c'erano scafi in rappresentanza di 25 nazioni, con velisti provenienti dai cinque continenti. Tutto è andato per il meglio. Grazie allo Yacht Club Aregai ed alla Marina dove abbiamo cercato di accogliere adeguatamente i concorrenti con i loro staff, i propri tecnici ed accompagnatori. Siamo convinti che, i partecipanti tutti, ricorderanno positivamente questa esperienza, resa unica grazie anche alla bellezza di questa bellissima location”.


Questi i risultati finali. Campionato Mondiale della Classe 420.
Open (dopo 12 prove): 1) ) Diogo e Pedro Costa (Portogallo 55289), 91; 2) Wiley Rogers e Jack Parkin ( USA 55162), 102; 3) Vasilios Gourgiotis e Orestis Batsisi (Grecia, 55484), 113; 4) Enrique e Pablo Lujan (Spagna, 126); 5) Fausto Cruz Peralta e Martin Arroyo Verdi (Argentina 54842), 134; 13) Andrea Abbruzzese e Fabio Boldrini (Italia 56080), 155.


Femminile (dopo 12 prove): 1) Francesca Russo Cirillo ed Alice Linussi (Italia 55476), 43; 2) Maria Bover Guerrero e Clara Llabres (Spagna 54697), 54; 3) Maria Vittoria Marchesini e Cecilia Fedel (ITA 55641), 56; 4) Maria e Pilar Caba ( Spagna 55687), 61; 5) Julia Szmit ed Hanna Dzik (Polonia 56008), 87; 10) Carlotta Omari e Matilda Di Stefano (Italia, 54800), 127.


Under 17 (dopo 9 prove): 1) Telis Athanasopoulos Yogo eDimitris Tassios (GRE 56071), 24; 2) Eduard Ferrer e Carlos De Maqua (Spagna 55980), 39; 3) Enzo Balanger e Gaultier Tallieu (FRA 56030), 42; 4) Violette Dorange e Camille Orion (FRA 55959), 74; 5) Nick Zeltner e Till Seger (SUI 55553), 81; 7) Tommaso Cilli e Bruno Mantero (Italia), 107.
CLAUDIO ALMANZI