ARCHIVIO

INSULTI E RISSA A S. MARGHERITA. I CARABINIERI SPARANO IN ARIA

GENOVA. 15 AGO. A Santa Margherita insultano un ragazzo di colore, lui reagisce provocando una rissa, poi fugge e si rifugia dai vigili.

La gente in strada che lo vede fuggire via pensa a qualcosa di grave ed in 200 hanno accerchiato i vigili presso i quali si era rifugiato.

I carabinieri giunti sul posto esplodono colpi di pistola in aria per disperdere la folla presente.

Alla fine 2 rapallesi di 22 e 26 anni e il ragazzo di colore, di 18, sono stati arrestati, 3 vigili urbani e 4 carabinieri contusi.

I rapallesi sono accusati di rissa, ingiurie aggravate dal razzismo, il terzo ragazzo di rissa.