ARCHIVIO

Insicurezza e degrado a Carignano: non fatelo diventare il Bronx

[caption id="attachment_195895" align="alignleft" width="728"] L'inizio di via Corsica a Genova, i residenti: non fate degradare Carignano in un pericoloso Bronx[/caption]

GENOVA. 25 MAR. Degrado e violenza a Carignano. In seguito ai fatti della rapina a mano armata ai danni del dentista e la sua colf, legati e tenuti sotto tiro con la pistola in pieno giorno in un lussuoso appartamento di via Corsica, dove peraltro c'è l'unico hotel 5 stelle in città, i residenti si sono mossi chiedendo che il quartiere non venga abbandonato a se stesso dalle istituzioni e degradato in un pericoloso Bronx.

"Noi del comitato di piazza Sarzano, che da tempo si è mosso contro l'insicurezza e il degrado nei vicoli - ha spigato oggi il portavoce Claudio Garau - siamo stati invitati da una delegazione di residenti e commercianti dell'attigua zona di Carignano, che si dicono molto preoccupati del crescente degrado e della diminuzione sicurezza pure nel loro quartiere residenziale. Sono stati messi a segno ripetuti scippi alla mamme che portano i figli a scuola, furti nelle case e oggi anche la rapina a mano armata. Loro sono stanchi di subìre e spiegano che si è oltrepassati ogni limite di sopportazione. Alcuni supermercati sono stati costretti ad assumere personale per la vigilanza privata, altre attività hanno preferito chiudere e non solo per la crisi economica e le troppe tasse. Una zona di livello come Carignano, rischia di diventare preda della delinquenza, in questo ultimo caso anche di una pericolosità estrema. Nominato porta voce da molti residenti e commercianti porterò sotto i riflettori questa tematica, nei confronti di forze dell'ordine ordine e organi comunali competenti".