ARCHIVIO

INPS CHIEDE UN CENTESIMO DI RIMBORSO AD ANZIANO. AMMESSA ANCHE RATEIZZAZIONE

RIMINI. 20 OTT. L'Inps ha chiesto ad un pensionato 84enne di Riccione la restituzione di un centesimo, percepito in eccesso nel periodo 1 gennaio 1996-31 dicembre 2000 in quanto "l'ammontare dei redditi personali è superiore ai limiti della legge 335 del 1995". La vicenda è riportata dai media clocali.

Nella raccomandata spedita dalla sede di Roma a Emilio Casali si indica anche "la possibilità di rateizzare il rimborso".

Il figlio dell'anziano ha criticato le spese legate all'invio e ha dichiarato: "Non pago o chiedo la rateizzazione".