ARCHIVIO

Inferno autostrade, altro disastro ad Ovada. Chiusa A26: sempre colpa di un Tir

GENOVA. 8 SET. Inferno autostrade intorno a Genova e Savona. Dopo il disastro della giornata di ieri sull'A10, con il tratto nel savonese nel caos per 10 ore a causa del ribaltamento di un Tir che ha perso il carico di saponi e il tratto chiuso tra Busalla e Bolzaneto (direzione Genova) sull'A7, oggi se ne è registrato un altro.

Sull'A26 in direzione Alessandria, tra Ovada e il bivio per la Diramazione Predosa-Bettole, ci sono 6 chilometri di coda a causa di un Tir, che trasportava legname e mobili, andato a fuoco.

Il tratto stamane è stato chiuso per oltre mezz'ora e poi riaperto su un'unica corsia. La Polstrada ha comunicato che non ci sono feriti.