ARCHIVIO

Incendi dolosi nell’imperiese, tre arresti

[caption id="attachment_153781" align="alignleft" width="428"] Tre arresti nell'imperiese per incendi dolosi[/caption]

IMPERIA. 30 MAR. Dopo le indagini del caso operate dalla squadra mobile di Imperia tre persone sono state arrestate per gli incendi dolosi avvenuti tra l'ottobre del 2014 e l'aprile del 2015, a Sanremo, Camporosso e Ventimiglia e che interessarono anche la concessionaria di auto dell'ex sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato.

Sembra che gli incendi avessere moventi vari. si va, infatti, da liti per motivi di droga a questioni passionali, per arrivare all'estorsione.

Gli arrestati sono i ventimigliesi Luca Sisinni, 27 anni, e Gabriel De Angelis, 23 anni, accusati a vario titolo di danneggiamento a seguito di incendio, tentata estorsione e spaccio, e Giulio Condello, 36 anni, accusato di spaccio e traffico di stupefacenti.

Tra i roghi attribuiti a Sisinni e De Angelis quello del dehor del locale Punto B a Sanremo e quelli in due abitazioni di Camporosso e Ventimiglia.