ARCHIVIO

Immigrato pregiudicato lasciato libero di scippare vecchine indifese

[caption id="attachment_198450" align="alignleft" width="728"] Un'anziana signora in lacrime: la polizia ha arrestato il marocchino pregiudicato e lasciato libero di scippare le vecchine anziane nei caruggi[/caption]

GENOVA. 1 GIU. Strattonava e scippava reiteratamente le vecchine indifese nei caruggi, procurando loro delle lesioni come a una delle anziane, che era stata scaraventata a terra e si era fratturata una spalla.

Poi il delinquente vigliacco fuggiva senza lasciare traccia, trovando rifugio a Serravalle Scriva.

Un marocchino di 39 anni è stato individuato ed arrestato dagli investigatori della polizia per una serie di colpi messi a segno nei vicoli intorno piazza San Matteo, tra la scorsa di metà marzo e quella di aprile.

L'immigrato è stato ripreso da alcune telecamere della zona.

Risultava irregolare, pregiudicato e già colpito da decreto di espulsione, ma era stato lasciato libero di circolare e di delinquere per le nostre strade.

Il marocchino è stato incastrato anche dalla testimonianza di una delle anziane vittime, derubata il 9 aprile in vico Falamonica. La donna, durante lo scippo, era stata scaraventata a terra e quindi costretta a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso con prognosi di 30 giorni per varie contusioni e frattura di una spalla.

Altre donne anziane erano rimaste vittime degli scippi, che erano stati denunciati alla polizia. Nell'abitazione del marocchino a Serravalle Scrivia è stato trovato uno smartphone rubato nel centro storico genovese.