ARCHIVIO

Ilva: Rixi a fianco lavoratori trova soluzioni, Fiom contro Bernini

[caption id="attachment_188519" align="alignleft" width="718"] Pacta servanda sunt: la Regione a fianco dei lavoratori Ilva trova le soluzioni e la Fiom critica il vicesindaco Bernini (Pd) contrario all'utilizzo dei fondi della Società per Cornigliano[/caption]

GENOVA. 24 FEB. Un tavolo tecnico locale con Regione Liguria, Comune di Genova, Città metropolitana, azienda, rappresentanti dei lavoratori e sindacati per “l'attivazione dei lavori di pubblica utilità e per aggiornare un nuovo incontro a livello locale tra i firmatari dell'Accordo di programma per monitorare l'evolversi del Tavolo nazionale tra governo e parti sociali al fine di individuare risorse finanziarie specifiche per garantire il livello di reddito anche dopo il 30 settembre 2016, nel pieno rispetto dell'Accordo di programma”.

È quanto è emerso oggi al termine dell'incontro, che si è svolto oggi in Regione con i rappresentanti dei lavoratori e i sindacati per illustrare l'esito dell'incontro del tavolo tecnico del 18 febbraio presso il Mise in cui è stata confermata la compatibilità dei contratti di solidarietà con i lavori di pubblica utilità.

“L'esito dell'incontro di oggi è senza dubbio positivo – ha spiegato l'assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi – il tavolo tecnico servirà per individuare i numeri e i tempi, in modo concreto e rapido, dell'attivazione dei lavori di pubblica utilità e per individuare quelle risorse per continuare a garantire la redditività dei lavoratori anche dopo il 30 settembre”.

Inoltre, la Fiom, con il segretario Bruno Manganaro, oggi ha criticato la posizione del vicesindaco Stefano Bernini, che è contrario all'utilizzo di parte dei fondi della Società per Cornigliano (di cui è vicepresidente) per i lavoratori Ilva.