ARCHIVIO

ILVA. ALLARME STIPENDI: “SE SI BLOCCA LA PRODUZIONE, SI BLOCCA TUTTO”

GENOVA. 20 OTT. Il segretario della Fiom di Genova, Bruno Manganaro, lancia un allarme per i pagamenti degli stipendi ai dipendenti Ilva, evidenziando il problema della liquidità in attesa di una possibile vendita.

“Gli scenari possono essere diversi – dichiara Manganaro - ma tutti preoccupanti. Le banche non sarebbero disposte a dare la seconda tranche di prestito all'Ilva, da novembre in poi, e questo vorrebbe dire che si blocca la produzione e gli stipendi, si blocca tutto”.