ARCHIVIO

Il punteruolo rosso distrugge le palme di Rapallo

[caption id="attachment_178566" align="alignleft" width="150"] Maini assessore ai lavori pubblici[/caption]

RAPALLO. 12 NOV. Il punteruolo rosso è il parassita che attacca le palme, da circa tre anni è arrivato anche nel Tigullio ed in particolare sulle quelle di Rapallo. Contro l’ insetto distruttore c’è la presa di posizione di Arduino Maini, assessore ai lavori pubblici e Anna Baudino, consigliere incaricato a parchi e giardini i quali spiegano che dal 2012 vengono effettuati i trattamenti fitosanitari preventivi, tre palme sono già state abbattute e prossimamente altre dieci subiranno la stessa sorte.

Gli alberi abbattuti saranno sostituiti con nuove e giovani piantine. Il taglio resta comunque l’ultima soluzione ed il comune intende procedere anche con metodi di prevenzione alternativi per ridurre al minimo gli abbattimenti.

[caption id="attachment_178563" align="alignleft" width="80"] Anna Baudico consigliere[/caption]

L’amministrazione farà poi il possibile perché anche i privati facciano la loro parte per preservare ed eventualmente procedere con l’abbattimento delle palme che risultano non più curabili. Sono in corso contatti con Aimeri Ambiente per lo smaltimento degli alberi e l’ adeguamento delle macchine atte al taglio e lo smaltimento delle palme malate secondo le regole in vigore. ABov