ARCHIVIO

IL GENERALE DI CORPO D'ARMATA GIOVANNI RIDINO' VISITA IL COMANDO DELLA LIGURIA

Il Generale classe 1946, prima di passare in rassegna le "sue" truppe ha effettuato un breve incontro con i giornalisti per spiegare i motivi della sua visita e le novità dell'esercito italiano. "L'esercito - esordisce il Generale - sta effettuando una politica estera, di servizio silenzioso al paese con le sue missioni di pace". "Con l'annullamento del servizio di leva - prosegue il Generale - il servizio militare è diventato un vero e proprio lavoro e oltre a dare nuovi sbocchi per i giovani, dà anche la possibilità di specializzarsi in un settore determinato. Ci troviamo di fronte anche ad un allungamento della base qualitativa in quanto i giovani, per accedere alle forze di polizia (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza ndr) devono effettuare un anno presso di noi". L.B. (nella foto Bartesaghi: il Generale di Corpo d'Armata Giovanni Ridinò questa mattina presso il Comando della Liguria a Genova).