ARCHIVIO

IL 6 MARZO SCIOPERO NAZIONALE DEL SETTORE PORTUALE

ROMA. 19 FEB. Il 6 marzo ci sarà uno sciopero generale di 24 ore del settore portuale, 12 ore per i servizi tecnico nautici. A proclamarlo Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti spiegando che riguardo la riforma “è preoccupante la diatriba di competenze tra Ministero dei trasporti e dello sviluppo economico”.
“Il ddl redatto dal Mise – scrivono i sindacati - sconvolge l'attuale sistema con gravi ricadute sociali. Contemporaneamente il Mit sta preparando la propria 'riforma' senza consentire ai sindacati di partecipare in maniera costruttiva”.