Home Hi-Tech Hi-Tech Genova

I lampioni sono spenti? A Sori si segnalano con WhatsApp

0
CONDIVIDI
Attenti a cosa condividete su WhatsApp, si rischia anche una condanna

SORI.20 SET. “Se sono spento segnalalo al 329 317 3898” questo è il messaggio scritto sulle etichette appiccicate ai pali della luce nel comune di Sori. Con WhatsApp i cittadini possono segnalare l’avaria  all’amministrazione comunale.

L’ iniziativa è del comune della cittadina, dove l’ufficio tecnico che si occupa della gestione della pubblica illuminazione, ha dotato i 1300 lampioni di un’ etichetta con due numeri: il primo per riconoscere il palo, il secondo è il numero di cellulare pubblico a cui segnalare l’avaria.

Le segnalazioni vengono inserite, tramite un gestionale, in una tabella e condivise con il manutentore degli impianti, in questo modo, entro qualche giorno, il problema sul territorio (se non si tratta di un intervento straordinario) viene risolto.


Il nuovo sistema di segnalazione, è utile per affrontare il problema dell’illuminazione scarsa o inefficiente, in un’ottica di semplificazione e innovazione della comunicazione ai cittadini, ai quali basterà spedire un messaggio tramite l’applicazione WhatsApp per dare il proprio contributo.

«Numerando i pali si ottiene una gestione delle segnalazioni più diretta ed efficace.» spiega Alberto Benvenuto, assessore ai Lavori Pubblici e l’assessore alla comunicazione Ilaria Bozzo conclude dicendo «Ciò che proviamo a fare è semplificare la comunicazione e le procedure attraverso gli strumenti (gratuiti) che la tecnologia ci mette a disposizione.» ABov

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here