ARCHIVIO

Gossip - Berlusconi su Brigitte Trogneux: "Emmanuel Macron ha una bella mamma!"

GOSSIP. 19 MAG. "Macron è un bel ragazzo che ha una bella mamma!" Con questa battuta Silvio Berlusconi ha commentato l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron, senza rinunciare alla consueta ironia che, però, spesso, lo rende oggetto di critiche ed accuse. Accuse di sessismo, in particolare, che in questo caso sono arrivate direttamente dalla Francia, dove l'ennesima battuta spiritosa dell'ex Premier italiano non ha fatto ridere il quotidiano L'Express. Il giornale francese ha infatti commentato ieri la 'boutade' scrivendo: "Ovviamente, Silvio Berlusconi si è lasciato andare a un commento sessista su Brigitte Macron".

Martedì scorso, in occasione di un'iniziativa elettorale a Monza a cui ha partecipato, Berlusconi, interpellato sull'argomento, ha scherzato su Emmanuel Macron e sua moglie Brigitte Trogneux, puntando sull'argomento di gossip che, fin dai primi tempi della campagna elettorale francese, impazza sulla coppia. Ovvero la grande differenza di età tra il neo Presidente (39 anni) e la consorte (64). Differenza che fa ancora più effetto se si ricorda come, in realtà, i due si siano conosciuti ed innamorati quando lei aveva 41 anni, sposata con un medico e madre di 3 figli, ed era  ed era l'insegnante di francese del liceo di Emmanuel Macron 16enne.

Prese il via allora questa love story sicuramente insolita e molto discussa per via dei 24 anni di differenza tra loro, oltre che per il fatto che il figlio maggiore di Brigitte ha 2 anni più di Macron, che sfociò nel matrimonio  nel 2007.

E se oggi impazzano soprattutto sul web, in tutto il mondo, l'ironia sul neo Presidente Francese e la Premiere Dame protagonisti di vignette, commenti e battute incentrati sulla differenza di età tra i due, anche il leader di Forza Italia ha voluto dire la sua.

"Macron è un ragazzo brillante - ha scherzato Berlusconi - certo, ha avuto la fortuna di avere una mamma bella che lo porta sotto braccio!".

M.F.