ARCHIVIO

GIOVANE UBRIACA AL VOLANTE INVESTE UCCIDE A GENOVA ARENZANO UN PENSIONATO

piegata genovese di 24 anni alla guida di una Volswagen Polo, ha travolto due pensionati sull'Aurelia all'altezza della cittadina rivierasca dell'immediato ponente cittadino. Uno dei due anziani è morto sul colpo, l'altro è in gravi condizioni all'ospedale. Purtroppo la giovane guidava in stato di ebbrezza alcolica con una concentrazione di alcol superiore a 1,5 grammi per litro, un tasso di alcolemia alto, troppo alto per concedere attenuanti all'autista che è stata sottoposta alla prova dell'etilometro dai Carabinieri di Arenzano. Il pensionato deceduto era un ex-operaio di nome Mario Parodi di 65 anni, l'altro anziano a riposo si chiama invece Angelo Pellizzaro di 72 anni. Le due vittime al momento dell'investimento si trovavano sulla via Aurelia, presso l'uscita dall'ultima galleria prima del centro abitato di Arenzano e si preparavano a salire a bordo di un'auto parcheggiata, quando sono stati investiti dalla Polo condotta dalla ragazza. Nei suoi confronti i Carabinieri stanno ipotizzando i reati di omicidio colposo, lesioni personali colpose gravissime e guida in stato di ebbrezza. Con le nuova legge del Ministro Bianchi, la giovane rischia 4 o 5 anni di carcere e un'ammenda fino a 24mila Euro con la sospensione della Patente fino a 2 anni. Marcello Di Meglio (nella foto un incidente sull'Aurelia)