ARCHIVIO

Giovane coppia, lui tunisino e lei genovese: arrestati per spaccio di eroina

GENOVA. 16 FEB. Ieri pomeriggio la polizia ha arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, una giovane coppia, formata da un 27enne tunisino, irregolare sul territorio, gravato da numerosi precedenti specifici e già agli arresti domiciliari e sua moglie, una 22enne genovese con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Nell’ambito di un apposito servizio di polizia volto al contrasto dello spaccio di droga al dettaglio nel quartiere di San Fruttuoso, gli uomini della Sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile hanno sottoposto a perquisizione l’appartamento dei coniugi, già ampiamente noti alla Polizia.

Il giovane tunisino era stato infatti arrestato dalla Squadra Mobile lo scorso luglio, in quanto sorpreso mentre confezionava lo stupefacente unitamente ad altri complici.

L’attività di ieri pomeriggio consentiva il rinvenimento di circa 25 grammi di eroina, materiale atto al confezionamento ed un bilancino di precisione, il tutto custodito in cucina, nella piena disponibilità della coppia.

Sono in corso ulteriori indagini volte a ricostruire il circuito di spaccio nel quale i pusher erano inseriti.

Al termine degli atti di rito gli arrestati venivano condotti rispettivamente presso il carcere di Marassi e quello di Pontedecimo.