Home Cultura Cultura La Spezia

Gigante di Monterosso per restauro, si attende il Mibact

0
CONDIVIDI
Gigante di Monterosso, pronto per il restauro: si attende via libera del Mibact

Il cosiddetto ‘Gigante‘ di Monterosso, la scultura di cemento armato e ferro rappresentante Nettuno ed alta 14 metri è stata costruita nel 1910 ed è incastonata a ridosso di una villa nella scogliera del borgo ligure nelle Cinque Terre, è pronto per il restauro e per diventare bene pubblico del Comune.

L’ultimo passaggio è la sigla del protocollo da parte del Mibact. Ma la pratica, secondo quanto sostiene il Parco nazionale delle Cinque Terre, è ferma da oltre un mese a Roma.

La scultura da tempo perde pezzi per le intemperie e le mareggiate.

Il Gigante è stato protetto da ponteggi e la scorsa settimana è stata riaperta al pubblico dopo 10 mesi l’intera spiaggia libera sopra la quale si trova.