ARCHIVIO

Giardini plastica: casse acustiche al posto di telecamere videosorveglianza

GENOVA. 21 APR. Casse acustiche al posto delle tanto richieste telecamere di videosorveglianza. La sorpresa, nell'area dei giardini di plastica è arrivata stamane e gli abitanti della zona, vittime di degrado e molti episodi di criminalità, si sono sentiti presi in giro.

"Anche sul finale del loro mandato - spiega Claudio Garau - gli amministratori di Comune e Municipio non si smentiscono. Sono state montate le casse per la filodiffusione ai giardini Baltimora invece delle telecamere tanto richieste dai residenti della zona, che dovrebbe essere usufruibile a tutti in piena tranquillità. Ribadisco, come ho fatto più volte, che abitanti e commercianti di Sarzano sarebbero più lieti di non essere rapinati sulle note di Paganini. Prima la sicurezza e la pulizia. Poi, semmai, musiche e balletti".