Home Cronaca Cronaca Genova

Giallo Riva Trigoso, muratore forse colto da malore dopo caduta: disposta autopsia

0
CONDIVIDI
Carabinieri

A fare chiarezza saranno i risultati dell’esame autoptico sul cadavere, disposto dalla procura. Tuttavia, a uccidere Angelo Malabruzzi, il muratore di Riva Trigoso trovato morto oggi nella sua abitazione con ferite alla testa potrebbe essere stato un malore che ha provocato un arresto cardiocircolatorio.

Lo ha ipotizzato nel pomeriggio il medico del 118 che per primo è intervenuto nell’appartamento della vittima, nella frazione di Sestri Levante.

Il medico ha anche rilevato che le ferite sul viso e l’ematoma sotto l’occhio del muratore sarebbero vecchie di almeno sei giorni e risulterebbero compatibili con la caduta della quale Malabruzzi aveva parlato con alcuni amici nei giorni scorsi.


Inoltre, è emerso che l’operaio edile da giorni non andava a lavorare perché non si sentiva bene. Il magistrato di turno ha comunque disposto l’autopsia per non escludere nessun’altra ipotesi. Non ultima quella di una violenta aggressione, anche se per ora questa tesi non troverebbe riscontri. Sul caso indagano i carabinieri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here