ARCHIVIO

GHEPPIO URTA CAVO ELETTRICO. SCCORSO DALL' ENPA

SAVONA. 30 LUG. Non è stato un bracconiere ad atterrare un rapace a Piana Crixia (SV) ma un insidioso cavo elettrico aereo, contro cui è andato a sbattere durante le sue evoluzioni.

Si tratta di un gheppio, soccorso dai volontari della Protezione Animali e subito sottoposto ad intervento veterinario presso uno specialista genovese, che spera di salvargli l’uso dell’ala fratturata. Se guarirà verrà poi trasferito al centro di recupero della fauna di Bernezzo (CN) per la riabilitazione e la successiva liberazione; è il più piccolo dei falchi e caccia soprattutto topi nelle campagne e passeri e colombi in città, dove ama nidificare nelle fessure e negli anfratti di vecchi edifici e torri.