ARCHIVIO

Gesù Bambino rapito, l’ha preso Melina Riccio

GENOVA. 13 GEN. La statua del Gesù Bambino sparita dal presepe della chiesa della Maddalena sarebbe in possesso di Melina Riccio.

(Carmela) Melina Riccio è una donna di 65 anni originaria di Avellino che vive nel centro storico ed è assistita da un avvocato tutore.

Ha la passione per la pittura e non è difficile incontrarla mentre dipinge con ‘amore’ o scrive frasi in rima sui muri o dove le capita.

Ad accertarlo sarebbero i carabinieri dopo aver visionato le immagini delle telecamere della parrocchia. A riconoscere Melina è stato don Paolino, il parocco, che ha già perdonato la poetessa.

Indagini chiuse, quindi. L'artista di strada sarà segnalata alla procura per furto aggravato e dovrà restiture la statua a don Paolino.