ARCHIVIO

Georgiano espulso dall’Italia per 5 anni, pizzicato in via Ausonia: arrestato

GENOVA. 10 FEB. Ieri mattina, una volante ha arrestato un 25enne georgiano che ha violato un decreto di espulsione che gli impediva di rientrare in Italia nei 5 anni successivi all’uscita dal territorio.

Il giovane ha attirato l’attenzione dei poliziotti in quanto, alla vista della volante, ha confabulato con l’uomo con il quale si accompagnava e i due si sono subito separati allontanandosi velocemente in direzioni diverse.

Gli agenti sono riusciti, però, a fermarli scoprendo che entrambi erano georgiani, domiciliati a Milano e con precedenti per tentato furto in abitazione in concorso. Nessuna spiegazione plausibile è stata fornita sul perché si trovassero a “passeggiare” in via Ausonia.

Da accertamenti di polizia si è potuto verificare che a carico del il 25enne vi era in atto un’espulsione dall’Italia per 5 anni, che il georgiano aveva violato rientrando clandestinamente prima del termine previsto.

L’uomo è stato arrestato e sarà giudicato per direttissima.