Home Cronaca Cronaca Genova

Genovese offende su Facebook gli ebrei: denunciato dalla Digos

0
CONDIVIDI
La Digos denuncia 24enne genovese che offende gli ebrei

La Digos oggi ha denunciato Giacomo Traverso, 24 anni, genovese, esponente del movimento di estrema destra Lealtà e Azione, per discriminazione razziale (reato di cui ex art.3 del D.L. 122 del 26 aprile 1993 convertito nella legge n. 205 del 25 giugno 1993 Misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa).

Il giovane, lo scorso 15 maggio, aveva pubblicato sul proprio profilo Facebook un messaggio in cui, commentando l’uccisione di decine di palestinesi ad opera dell’esercito israeliano avvenuta in quei giorni al confine della Striscia di Gaza, aveva sostanzialmente offeso gli ebrei definendoli “lurida razza di mercanti dal naso adunco”.

Lo screenshot del presunto post discriminatorio, poi rimosso dall’autore, ieri era stato riportato in un articolo sul sito dell’edizione locale di Repubblica. Il fatto era stato segnalato al quotidiano da alcuni giovani ebrei genovesi.

“Critiche politiche a Israele – ha dichiarato oggi Giacomo Traverso – non antisemitismo. Con riferimento alle polemiche che in queste ore stanno investendo un mio personale (e non a nome dell’associazione che rappresento) intervento su Facebook, relativo ai sanguinosi fatti accaduti in Medio Oriente nei mesi scorsi, sconfesso chiunque affibi a tali mie dichiarazioni intenti ‘antisemiti’ o simili. Si tratta di un’interpretazione fuorviante, essendo evidente invece che si è trattato di una radicale presa di posizione contro la politica israeliana in Palestina. Le espressioni utilizzate, pur forti, non avevano certo intento di fondare un discorso sull’appartenenza razziale. Mi scuso con chiunque si sia sentito offeso da quanto da me scritto”.