ARCHIVIO

Genova-Milano: treni in ritardo perché i ladri rubano il rame

GENOVA. 5 GEN. E' stato il danneggiamento di alcuni cavi di alimentazione dei sistemi di controllo della circolazione che ha provocato ritardi e disagi dei treni sulla linea Milano-Genova. Il fatto è stato riscontrato tra le stazioni di Pavia e S.Martino-Cava Manara. Lo ha comunicato oggi Rfi.

Il danneggiamento è avvenuto per un tentativo di furto del rame contenuto nei cavi. Lo hanno appurato i tecnici di Rfi, inviati sul posto dalla Sala Operativa Territoriale, da cui i sistemi di sicurezza hanno riscontrato l'anomalia.

Il traffico ferroviario si è gradualmente regolarizzato a partire dalle 9, grazie all'intervento sul posto di dieci tecnici che hanno ripristinato le normali condizioni di circolazione. Sono rimasti coinvolti nei ritardi fino a 30 minuti una ventina di convogli ferroviari: 17 regionali, 3 Intercity e un Thello.