ARCHIVIO

Genova insicura: 40 furti al giorno, aumentano le rapine in strada

GENOVA. 20 GEN. A Genova cala il numero dei furti in genere, anche se rimane sempre troppo alto: in media oltre 40 al giorno. I dati sulla criminalità, diffusi oggi dal comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Riccardo Sciuto, dicono che si è passati da 17.163 furti del 2015 a 14.823 del 2016.

In deciso aumento, invece, le rapine violente, in particolare quelle per strada che sono risultate ben 153 (+22,4%) ed aumentano sensibilmente la percezione di insicurezza e di poca tranquillità fra i cittadini.

Grazie alla campagna di comunicazione delle Forze dell'ordine stanno calando le truffe agli anziani, spesso soli in casa. Nel 2015 erano state 383, mentre nel 2016 "solo" 315 (-17,8%). Le più frequenti quelle del finto tecnico del gas, del finto avvocato e del finto poliziotto, carabiniere o finanziere. Incremento anche per le truffe e frodi informatiche con un balzo del 22,6% in un anno e per le persone "pizzicate" alla guida in stato di ebbrezza alcolica (+51,85%).

In generale, i reati e delitti commessi a Genova sono passati da 53.783 del 2015 a 47.741 dell'anno scorso. L'Arma genovese ha proceduto all'arresto di 1112 persone (+23,65%) ed al deferimento in stato di libertà di 4993 persone (-7,2%). Oltre la metà risultano di origine straniera. Fabrizio Graffione

https://youtu.be/6EPooJtkDYI