ARCHIVIO

GENOVA IN FESTA PER SAN GIOVANNI BATTISTA

GENOVA. 24 GIU. Serata carica di atmosfera ieri sera per il Falò in piazza Matteotti per il patrono di Genova San Giovanni Battista. In una piazza che si è progressivamente gremita, malgrado la pioggia che ha colpito Genova fino alle 23, alla mezzanotte, com'è tradizione, è stato acceso, in sicurezza, la catasta di legna ammassata davanti a Palazzo Ducale.
La tradizione narra che il falò fosse di buon auspicio nell'ultimo giorno più lungo dell'anno proprio come una prosecuzione della giornata. E forse così è stato veramente: dalla pioggia di ieri, nella giornata di festa per Genova per San Giovanni Battista, si è passati ad splendida giornata di sole.
Dopo il falò di ieri sera, oggi, in occasione della ricorrenza della Natività di San Giovanni Battista la città si è anima con la solenne e spettacolare processione dalla Cattedrale al Porto Antico e le aperture straordinarie dei musei cittadini.
In particolare nel mattino verrà celebrata la Messa solenne in Cattedrale. Alle ore 17.00 ci saranno i Vespri Pontificali e la Processione risalente al 1207, alla presenza delle massime Autorità religiose e civili, tra cui anche il sindaco Doria.

Dalla Cattedrale uscirà l' Arca con le Ceneri del Santo e si sfilerà in Processione fino al Porto Antico seguita dalle Confraternite con i loro tradizionali artistici crocifissi.

Il Cardinale Arcivescovo di Genova impartirà la benedizione al mare e alla città.

[gallery link="file" ids="164668,164669,164670,164671,164672,164673,164674,128962"]