ARCHIVIO

Genova, arrivati altri 150 migranti: messi anche in hotel

GENOVA. 13 SET. Nuova ondata di migranti a Genova. La Prefettura ne ha messi alcuni in hotel perché è scattata l'emergenza posti letto. Negli ultimi giorni, gli arrivi dal Sud Italia sono saliti a oltre quota 150. Il caos immigrati sta mandando in tilt il sistema genovese dell'accoglienza. I funzionari della Prefettura sono stati costretti a telefonare a decine di associazioni per trovare dei posti dove sistemarli. Sono stati contattati anche diversi alberghi fuori provincia.

Secondo i dati forniti dalle istituzioni, da inizio luglio dai vari centri del sud Italia (Ragusa, Taranto, Crotone, Vibo Valentia, Agrigento, Reggio Calabria, Siracusa, Messina, Udine) sono arrivati 1035 migranti.

Dalla Prefettura di Genova hanno reso noto che più della metà degli stranieri sono stati accolti presso strutture convenzionate di Genova.

I restanti, al momento risultano ospitati in strutture ricettive, già utilizzate per far fronte a situazioni "marginali" e  in attesa di essere ricollocati, da domani, in centri di accoglienza straordinari che sarebbero "in fase di allestimento".