ARCHIVIO

Genoa, oggi alle 17 a Pegli allenamento a porte aperte

GENOVA 27 SET. Ma com’è bello vivere in Liguria in giornate con un tempo, un mare e un sole così? La sveglia è suonata presto per i giocatori convocati a Pegli per la doppia seduta al Centro Signorini. Il buongiorno è arrivato con un caffè nella club house, giusto per sintonizzarsi sulle onde giuste. Poche ore di sonno alle spalle solo per Darko Lazovic. Il laterale serbo è diventato papà di Lola nella notte. Urge dedica nel fine settimana. La sua primogenita è stata salutata dalle felicitazioni dei compagni, sul gruppo di messaggistica della squadra. Benarrivata. Dalle brioches, agli attrezzi. Quelli della palestra dove presse, elastici e pesi hanno fatto compagnia a Perin e compagni nella prima parte del programma in orari differenziati. A Pegli poi una selezione dei ragazzi della Primavera, protagonisti di un avvio positivo di stagione, hanno fatto da sparring-partner al team in una partitella di due tempi. Alle 17 secondo allenamento. Porte aperte per sentire il calore dei tifosi. Il dodicesimo uomo del Grifo.