ARCHIVIO

GENOA, IERI RIENTRATO GAMBERINI IN GRUPPO. OGGI AMICHEVOLE CON IL VADO

GENOVA 14 NOV. Il Grifone ha ripreso la preparazione ieri con il palinsesto di Gasp. Gruppo diviso in due dopo la fase di riscaldamento, chi in campo e chi in palestra, prima del passaggio di consegne. Con un surplus di programma atletico per una schiera di giocatori. Quasi due ore di lavoro con partitelle conclusive, a fare da apripista alla doppia tornata di oggi, quando l’allenamento mattutino lascerà posto all’amichevole concordata, al Centro Signorini, con il Fc Vado 1913. Ingresso libero, inizio alle 14.30.

Il tecnico e i suoi collaboratori, con Gritti e Murgita in testa, hanno incassato il rientro in gruppo di Gamberini. Santana si è allenato con i compagni per quasi tutto il tempo, mentre Antonelli e Matuzalem, sottoposti nella prima parte a una seduta idroterapica, hanno proseguito poi, tra campo e palestra, i percorsi individuali di riabilitazione. Al Genoa Museum and Store intanto stanno andando a ruba le maglie storiche, con cui la selezione del Grifo disputerà in Inghilterra la prima edizione della Pioneers Cup.

E a proposito di maglie. Quella più gettonata, di Gilardino, sarà uno dei premi in palio all’evento benefico “Ride for Life”, in calendario tra sabato e domenica sul circuito di Ottobiano: la “Pista South Milano”. La manifestazione, a cui parteciperanno alcuni dei migliori motociclisti e piloti in attività, italiani e stranieri, si pone l’obiettivo di raccogliere fondi per supportare la ricerca per la cura delle lesioni spinali, di cui soffrono purtroppo decine di motoristi. In Svizzera esiste un centro, l’EPFL dove è attiva l’equipe del prof. Courtine, specializzata nel ripristinare le funzioni sensoriali in alcuni casi.