ARCHIVIO

Gaslini, bimba dimessa con un sondino lasciato nel retto

GENOVA. 13 SET. Una bimba di 4 mesi ricoverata, fino dalla nascita al Gaslini per una grave patologia, è stata dimessa con un sondino dimenticato nel retto.

Ad accorgersene i medici del pronto soccorso dello stesso ospedale pediatrico quando, domenica scorsa, la piccola è stata trasportata presso la struttura dai genitori per un blocco intestinale.

Sottoposta ad un clistere, la neonata insieme alle feci ha espulso anche parte di un sondino poi estratto del tutto con una pinza dal chirurgo di turno.

Testimoni del fatto, oltre ai genitori della piccola, anche gli agenti delle volanti, arrivati nell'ospedale su richiesta dei medici, preoccupati dalle minacce del papà al medico di turno al pronto soccorso.

I poliziotti hanno segnalato il caso alla procura. Il direttore sanitario del Gaslini Silvio Del Buono assicura che è stata avviata un'indagine interna da parte della direzione sanitaria.