ARCHIVIO

Furti nei negozi di Sestri Levante, i ladruncoli erano rom minorenni

[caption id="attachment_208464" align="alignleft" width="728"] Un campo nomadi: alcuni rom minorenni sono tsati ritenuti responsabili dei furti nei negozi di Sestri Levante[/caption]

GENOVA. 7 LUG. A 13 e a 15 anni anziché educati a studiare o lasciati andare a giocare con gli altri ragazzini, risultano già "istruiti" abbastanza per compiere colpi nei negozi, mimetizzandosi fra la gente.

Nella tarda mattinata di ieri i carabinieri di Sestri Levante, a conclusione di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “furto in concorso” due minorenni, di etnia rom, senza fissa dimora, nei cui confronti sono stati raccolti elementi probatori che li identificano quali autori di furti in esercizi commerciali della cittadina turistica del Tigullio.

Inoltre, i militari dell’aliquota Radiomobile di Sestri Levante, a conclusione di accertamenti, hanno segnalato alla prefettura per “uso personale di sostanze stupefacenti” un 23enne nato a Castiglione Chiavarese, ma residente a Sestri Levante, poiché sorpreso in possesso di circa un grammo e mezzo di hashish. La droga è stata sequestrata.