ARCHIVIO

Furbetto genovese ruba l'energia elettrica: beccato dai carabinieri

[caption id="attachment_201496" align="alignleft" width="620"] Furbetto genovese pizzicato a rubare l'energia elettrica con un marchingegno[/caption]

GENOVA. 3 AGO. Un equipaggio del nucleo Radiomobile, unitamente a personale dell’ufficio verifiche dell’Enel, nel corso di un controllo presso un’attività commerciale sita in piazza Lavagna nel centro storico, ieri pomeriggio ha deferito in stato di libertà per “furto” un imprenditore genovese di 52 anni.

Il furbetto aveva rubato dell'energia elettrica mediante un magnete a calamita posto sul contatore, per rallentarne il consumo.

Il marchingegno è stato sequestrato.