Home Spettacolo Spettacolo Italia

Fuori il nuovo singolo degli Extraliscio

0
CONDIVIDI
Extraliscio con Elisabetta Sgarbi e Mauro Ferrara
Extraliscio con Elisabetta Sgarbi e Mauro Ferrara

Fuori il nuovo singolo degli Extraliscio “La maschera ride”, uscita in occasione dei 150 anni dalla nascita del Carnevale di Viareggio.

Fuori il nuovo singolo degli Extraliscio, da oggi è disponibile in digitale.

Il Carnevale di Viareggio animerà dal 4 al 25 febbraio la città toscana con iconiche sfilate di carri mascherati, feste rionali, concerti, presentazioni, mostre.

Testo di Pacifico e Moreno Conficconi, musica di Mirco Mariani e Moreno Conficconi

Accompagnata da un nuovo filmino

prodotto da Betty Wrong e distribuito da Sony Music Italia

E per omaggiare 150 anni di tradizione Mirco Mariani e Moreno Conficconi si riuniscono con Mauro Ferrara

Disponibile sempre da oggi in digitale “FESTA DI GIOVENTÙ”, cover della canzone che rappresentò la festa nel 1953

Arrangiamento Extraliscio, voce Mauro Ferrara

Accompagnata da un nuovo filmino

prodotto da Betty Wrong e distribuito da Sony Music Italia

Gli Extraliscio si esibiranno il 21 febbraio in Piazza Mazzini in apertura della sfilata del Martedì Grasso

È dedicato all’anniversario il montaggio inedito di immagini e filmati d’epoca

“Il carnevale di Viareggio nel tempo 1925-2022”

A cura di Eugenio Lio e Elisabetta Sgarbi

Dal 28 gennaio si terrà alla Galleria d’Arte Moderna di Viareggio la mostra “Che la festa cominci” con il catalogo edito da La nave di Teseo

All’inaugurazione saranno presenti Elisabetta Sgarbi e il Sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi che per il catalogo ha firmato un testo

E dal 9 al 23 febbraio alla Galleria d’Arte Moderna di Viareggio il nuovo allestimento di “linus – Tutti i 690 numeri dal 1965 al 2022”, la mostra curata da Elisabetta Sgarbi e Marcello Garofalo, con la collaborazione di Igort, un percorso tematico attraverso le copertine della storica rivista

A febbraio esce un numero speciale di linus dedicato al Carnevale di Viareggio

Con i testi di Franco Cordelli, Vittorio Sgarbi, Marcello Garofalo, Alberto Pezzotta, Maria Lina Marcucci e Andrea Mazzi, Luigi Sansone, Fabio Genovesi, Luca Ricci e i dialoghi di Giorgio Parisi e Bruno Vespa

La nave di Teseo, linus e Betty Wrong Edizioni Musicali collaborano con lo storico Carnevale di Viareggio in occasione dell’edizione del 2023, che si terrà dal 4 al 25 febbraio nella città toscana.

Un’edizione speciale nella quale si festeggiano i 150 anni dalla nascita del Carnevale di Viareggio, oggi conosciuto in tutto il mondo per le sfilate dei suoi enormi carri mascherati.

Cover_La maschera ride_Extraliscio
Cover_La maschera ride_Extraliscio

Gli EXTRALISCIO hanno composto per l’occasione “LA MASCHERA RIDE”, canzone ufficiale del Carnevale di Viareggio 2023, e hanno riarrangiato l’iconico brano “FESTA DI GIOVENTÙ”, come omaggio alla tradizione.

Entrambi sono disponibili da oggi, 24 gennaio, sulle piattaforme digitali.

“La maschera ride” (prodotto da Betty Wrong Edizioni Musicali e distribuito da Sony Music Italia) è un brano inedito con testo di Pacifico e Moreno Conficconi e musica di Mirco Mariani e Moreno Conficconi, cantato da quest’ultimi insieme a Alessia Dalcielo.

È impreziosito da un nuovo filmino prodotto da Betty Wrong e distribuito da Sony Music Italia, registrato nel Labotron, il laboratorio musicale di Bologna di Mirco Mariani, con la partecipazione speciale di Mauro Ferrara che in occasione del Carnevale è tornato ad unirsi agli Extraliscio: www.youtube.com/watch?v=f61I1leB4tg.

Elisabetta Sgarbi dichiara:

«In occasione dei centocinquanta anni del Carnevale di Viareggio, la Fondazione Carnevale ha proposto a Extraliscio di comporre un nuovo brano e di riarrangiare un brano della tradizione del Carnevale. Per l’occasione Extraliscio torna al gran completo, con Mirco Mariani, Moreno il Biondo e Mauro Ferrara.

Nel nuovo brano, composto da Moreno il Biondo e Mirco Mariani, con il testo di Pacifico, il sapore di antica ballata folk viene alterato dai suoni e dalle distorsioni e dai synth di Mirco Mariani che però, qui, sanno di stelle filanti e fischietti.

Abbiamo girato il filmino del brano nel Labotron, dove gli Extraliscio suonano e cantano, tra palloncini colorati e maschere, e sullo sfondo appare e scompare Mauro Ferrara, disorientato dalla indisciplina di Mirco e Moreno».

Le parole di Pacifico:

«La canzone che mi è arrivata da Extraliscio è un pupazzo a molla che salta fuori da una scatola. E ti fa ridere, e ti toglie il singhiozzo per lo spavento.

È un inno al Carnevale di Viareggio, grande tradizione che, come ogni tradizione, invecchiando si fortifica. Mentre scrivevo il testo, non mi è stato difficile immaginarmi in mezzo alla sfilata dei carri.

Eravamo a migliaia, tutti al lavoro: famiglie, annunciatori che gridano nel microfono, suonatori di tromba e tamburo, ballerine, tutti ad acclamarlo, a tenerlo vivo, a rinnovarlo.

In un frastuono di applausi, brindisi, urla, pernacchie, i carri passano e trascinano fuori dall’inverno lo strascico di un altro anno».

Mirco Mariani dichiara:

«In una città dai mille colori ci voleva una canzone dai mille suoni: girandole, fischietti e strumenti che fanno le capriole, le voci che cambiano e cantano sul ritmo allegro, di festa. Mentre la maschera ride, Viareggio è in festa. Gli Extraliscio fanno danzare una folla incantata, allegra e spensierata».

Moreno Conficconi commenta:

«La canzone lancia la gioia della festa. La sua melodia, il suo ritmo, le sue parole ti trascinano in un vortice di allegria con un sorriso che accende il Carnevale e riempie di energia il suo ballo».

“Festa di gioventù” è invece il brano di Alfredo e Leonello Incerpi che ha rappresentato il Carnevale di Viareggio nel 1953.

A distanza di 70 anni, Mirco Mariani riporta in auge questa canzone con un nuovo arrangiamento e la voce senza tempo di Mauro Ferrara. Anche questo brano è accompagnato da un filmino prodotto da Betty Wrong e distribuito da Sony Music Italia, registrato nel Labotron e disponibile da oggi.

Elisabetta Sgarbi dichiara:

«La voce qui è quella stentorea e netta di Mauro Ferrara, talmente perfetta che, nel video, Mirco Mariani (alla chitarra elettrica) deve mascherarsi, e Moreno il Biondo (al sax) si sfoca un po’.

Mirco Mariani e Moreno il Biondo imprimono al brano un’accelerazione e una follia tale da renderlo (in)ballabilissimo anche oggi».

Gli Extraliscio si esibiranno al Carnevale di Viareggio il 21 febbraio in Piazza Mazzini, in apertura della sfilata del Martedì Grasso!

È dedicato all’anniversario dei 150 anni il montaggio inedito di immagini e filmati d’epoca “Il carnevale di Viareggio nel tempo 1925-2022”, a cura di Eugenio Lio e Elisabetta Sgarbi.

Tra le mostre che caratterizzeranno questa edizione del Carnevale, il 28 gennaio verrà inaugurata alla Galleria d’Arte Moderna di Viareggio “Che la festa cominci”, curata da Roberta Martinelli, con il catalogo edito da La nave di Teseo.

All’inaugurazione saranno presenti Elisabetta Sgarbi, publisher de La nave di Teseo, e il presente il Sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi che per il catalogo ha firmato un testo.

Mentre, il 9 febbraio, sempre alla Galleria d’Arte Moderna di Viareggio, verrà inaugurato il nuovo allestimento della mostra “linus – Tutti i 690 numeri dal 1965 al 2022”, curata da Elisabetta Sgarbi e Marcello Garofalo, con la collaborazione di Igort.

Un percorso tematico attraverso le copertine della storica rivista, accompagnato dal catalogo edito da La Fondazione Elisabetta Sgarbi. La Mostra sarà aperta fino al 23 febbraio.

Sempre nell’ottica dei festeggiamenti dei 150 anni del Carnevale di Viareggio, a febbraio esce un numero speciale di linus dedicato alla manifestazione.

Il volume conterrà testi di importanti scrittori e personalità del mondo della cultura: Franco Cordelli, con un testo sull’origine ed evoluzione della maschera di Burlamacco; Vittorio Sgarbi, sull’origine del Carnevale di Viareggio;

Marcello Garofalo, sulla relazione tra il Carnevale e la filmografia di Fellini e Kubrick; Alberto Pezzotta, sull’influenza del Carnevale nel cinema italiano; Maria Lina Marcucci e Andrea Mazzi, sul legame indissolubile con la musica;

Luigi Sansone, sul pittore Gianfilippo Usellini; Fabio Genovesi e Luca Ricci, con due racconti che aggiungono una distonia rispetto al Carnevale.

Inoltre ci saranno i dialoghi di Giorgio Parisi, Premio Nobel per la Fisica 2021, e Bruno Vespa, la cui collezione di linus è completa, che lo lega per sempre al fratello Stefano, scomparso lo scorso anno.

Il numero includerà anche i fumetti inediti di Antonio Cammareri, in arte Cammamoro, Margherita Tramutoli, in arte La Tram, Grazia La Padula, Marco Galli, Vincenzo Filosa e le illustrazioni di Barbara Baldi, Arianna Rea e Anna Cercignano.