Home Economia Economia Italia

Fitch su Carige: rischio fallimento. La risposta della banca

0
CONDIVIDI
Banca Carige

L’agenzia Fitch oggi ha fatto sapere di avere tagliato il rating di lungo termine di Carige a CCC+ da B- e il viability rating a ccc+ da b- con prospettive negative.

Il downgrade, si legge in una nota, riflette l’opinione di Fitch secondo cui “il fallimento della banca è una possibilità reale dal momento che crediamo che sarà impegnativo per l’istituto rafforzare il capitale”.

Immediata la reazione dell’istituto di credito ligure, che ha replicato: “Banca Carig nel prendere atto del downgrade e del contenuto del comunicato emesso in queste ore dall’agenzia Fitch Ratings, ritiene doveroso precisare che nelle interlocuzioni con i Regulators non è mai stato espresso alcun riferimento a una eventuale possibilità di fallimento.

Si evidenzia a riguardo che il CET1, indice che misura la solvibilità della Banca, è in linea con i requisiti previsti dalla Vigilanza.

Si sottolinea inoltre che l’Agenzia non ha tenuto conto dei progressi realizzati dopo l’assemblea degli azionisti in tema di governance e di sostegno finanziario degli azionisti. Si riserva quindi valutazioni sull’operato di Fitch.

In data odierna si è inoltre tenuto il programmato incontro con BCE, che è stato costruttivo in ottica di percorso per il rispetto dei requisiti sull’Overall Capital Requirement 2018 e si sono analizzate le prospettive future anche in vista della valutazione di possibili alleanze”.