ARCHIVIO

FINMECCANICA, SISTRI. 4 ARRESTI PER FONDI NERI E TANGENTI

 

ROMA. 24 MAR. La Guardia di Finanza ha eseguito nell'ambito dell'inchiesta della Dda di Napoli sul Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti, 4 arresti perfondi neri e tangenti.

Agli arresti domiciliari sono finiti Lorenzo Borgogni, l'ex direttore delle Relazioni esterne Finmeccanica, Stefano Carlini, ex direttore operativo della Selex service management e due imprenditori romani, Vincenzo Angeloni e Luigi Malavisi.

Dalle indagini sarebbe emerso la costituzione di fondi neri all'estero finalizzati al pagamento di tangenti destinate ai vertici del gruppo industriale.
Sequestrati 28 conti correnti e due cassette di sicurezza.