ARCHIVIO

FINCANTIERI. SALE LA PREOCCUPAZIONE PER LE DICHIARAZIONI DI VENDITA DI LETTA

GENOVA. 22 NOV. La Rsu Fincantieri di Riva Trigoso e i lavoratori riuniti in assemblea unitaria hanno espresso "grande preoccupazione per le dichiarazioni del presidente del Consiglio Enrico Letta al termine del Consiglio dei ministri che ha decretato la vendita del 40% del gruppo Fincantieri".

La Rsu chiede ai coordinatori nazionali di Fim Fiom e Uilm e a tutte le Rsu del gruppo una "ferma posizione di assoluta contrarietà dei lavoratori di Riva Trigoso a qualsiasi tipo di privatizzazione".