ARCHIVIO

FALSE RESIDENZE PER PAGARE MENO DI ASSICURAZIONE. 3 ARRESTI 226 INDAGATI

IMPERIA. 16 OTT. Sarebbero più di  200 i clienti di agenzie assicurative di varie città, in prevalenza abitanti a Napoli, che hanno falsificato i dati anagrafici per risultare residenti a Imperia e pagare una polizza Rc auto meno costosa rispetto alle tariffe di residenza.

E' quanto è emerso da un' indagine dei carabinieri che si è conclusa con 3 arresti e 226 indagati.

Sarebbero state truffate almeno 7 agenzie per un valore di 900 mila euro.

Gli arrestati sono un napoletano, un sanremese dipendente di un'agenzia assicurativa, e un imperiese che falsificava i documenti.