Home Spettacolo Spettacolo Genova

Euroflora, ultimo giorno: gli eventi ai parchi di Nervi

0
CONDIVIDI
L'entrata di Euroflora davanti alla stazione di Genova Nervi

Oggi è l’ultimo giorno per Euroflora 2018 ai Parchi di Nervi che, probabilmente, chiuderà i battenti con oltre 255 mila visitatori.

Al momento della chiusura i parchi resteranno chiusi per lavori fino al 25 maggio. Molte piante torneranno nei vivai, 45mila saranno destinate alla città, altre ai Comuni della Liguria e all’’Ospedale Gaslini, Mentre quelle deperite al compostaggio.

Su Genova alcune piante verranno utilizzate per rinnovare le aiuole di corso Italia, la Fascia di Rispetto di Prà, le ville del Ponente e della Valbisagno.

Giornata conclusiva anche di eventi: alle 11 presenti alcuni pallanuotisti della Pro Recco con la mascotte della squadra, nello spazio Iren per un’importante novità riguardante la FinalEight di Champions League, trofeo che si terrà nel mese di giugno a Genova.

Nello spazio del mercato dei Fiori di Pescia avrà luogo la dimostrazione dei maestri floricoltori e cestai con materiali toscani. Appuntamento con il Laboratorio del Pesto nello Spazio incontri Mare, alle ore 11.30, 14.30, 16.30 organizzato dal Consorzio di tutela del basilico Genovese Dop.

Alle 14.00 parata musicale de Il Bloco JA, 15 musicisti diretti da Andrea Trabucco con street band di percussioni brasiliane.

Alle 14.30 Euroflora incontra l’arte organizzato da Genova Floralies nello Spazio incontri Fienile con gli artisti Giuseppe Carta e Alain Micquiaux, autori rispettivamente dei ‘peperoncini’ del quadro Germinazioni e dei ‘papaveri’ nel Labirinto insieme a Maria Flora Giubilei, direttrice dei Musei di Nervi e il curatore museale della Wolfsoniana, Matteo Fochessati.

Alle 15 sulla terrazza di villa Grimaldi osservazioni solari ad opera dell’Osservatorio Astronomico di Genova.

Alle 15.30 a villa Serra il concerto di mandolini promosso dal Circolo Mandolinistico Risveglio.

Alle 17.15 sul Belvedere, momento in rosa dedicato alla femminilità con Livia Iannoni de il Progetto luce Donne in arte Donne in fiore che organizza Danzando i fiori e la femminilità dedicato a Madre Natura.

Con le coreografie di Anahita Thcheragali, lo spettacolo vedrà le ballerine eseguire meravigliose danze in diversi stili e atmosfere, associandole ai quattro elementi della natura: terra, fuoco, aria, acqua.

Alle 19 nello, infine, presso lo spazio giochi antistante la GAM, Brindisi di arrivederci offerto da Genova Floralies con il sindaco di Genova, Marco Bucci.