ARCHIVIO

Esercitazione delle Fs nello spezzino: simulato arresto treno

LA SPEZIA. 21 MAG. Esercitazione, nella notte, delle Ferrovie dello Stato sulla linea ferroviaria nello spezzino all'altezza della galleria di Biassa.

La finalità era quella di testare e migliorare gli standard di sicurezza dei piani di emergenza e dei protocolli d'intesa con soggetti diversi.

E' stato simulato il blocco in galleria di un treno di pellegrini dell'Unitalsi proveniente da Lourdes con black out elettrico e conseguente impossibilità di alimentare i macchinari di cura pe ri malati a bordo.

Nell'esercitazione, in cui sono state valutate efficacia e rapidità delle operazioni di soccorso, sono stati coinvolti personale di Trenitalia, Unitalsi, Rfi, 118, Protezione Civile della Regione Liguria, Polfer e carabinieri della Spezia.

Nessuna ripercussione è stata registrata sulla circolazione dei treni.