ARCHIVIO

Errore sul sito del Miur con le “tracc(i)e” per la prova d’esame

ROMA. 20 GIU. Un errore d'ortografia del genere non poteva passare inosservato proprio sul sito del ministero dell’Istruzione, per di più alla vigilia dell'esame di Maturità.

In tanti sono rimasti sbalorditi ed increduli vedendo il plurale sbagliato della parola traccia: 'traccie' con una 'i' di troppo, proprio sul portale del Miur.

L'immagine è stata ripresa e condivisa sui social network scatenando commenti ironici tra studenti, genitori ed insegnanti proprio il giorno prima delle prove scritte.

In questo modo se ne è accorto anche il Ministero che, dopo aver effettuato la correzione, nella tarda serata di lunedì ha diffuso una nota spiegando: “Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere”. Ed ancora: “Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli Esami”.

“Il fornitore tecnico che gestisce l'inserimento dei contenuti sul sito del Ministero - precisa infine il Miur - ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l'episodio accaduto che arreca un danno d'immagine alla nostra istituzione”.