ARCHIVIO

Ericsson, lavoratori da Doria e Toti: corteo in centro

[caption id="attachment_205495" align="alignleft" width="550"] I lavoratori Ericsson stamane davanti alla sede consiliare della Regione Liguria[/caption]

GENOVA. 14 GIU. Caso esuberi Ericsson agli Erzelli. Disagi per il traffico stamane in centro città a Genova, dove il corteo di circa duecento lavoratori è arrivato prima davanti a Palazzo Tursi e poi alla sede consiliare della Regione.

Il sindaco Doria e il governatore Toti, con l'assessore Rixi, hanno incontrato i rappresentanti dei dipendenti.

Tursi ha comunicato che il sindaco ha contattato il ministero dello Sviluppo economico "per quanto attiene la vertenza Ericsson e ha avuto conferma di una totale disponibilità a un incontro con le organizzazioni sindacali e con le istituzioni locali. La data verrà indicata quanto prima". Tuttavia, secondo fonti governative, la riunione al Mise è stata fissata per il 22 giugno.

Toti e Rixi hanno ribadito che sono pronti ad intraprendere tutti i percorsi per attivare gli ammortizzatori sociali e hanno chiesto all'azienda svedese il piano industriale.

Ericsson ha replicato che, a parte gli esuberi previsti, intende rimanere in Liguria e agli Erzelli.