Home Sport Sport Genova

Entella, apoteosi biancoceleste contro il Genoa

0
CONDIVIDI

Serata magica per l’Entella che vive una serata da sogno battendo nel derby il Genoa e conquistando un altro prestigioso traguardo: l’Olimpico di Roma.

Storia riscritta per una squadra che ha tanto sofferto in questo inizio di stagione per vicende extra calcistiche.

E’ l’apoteosi biancoceleste al Ferraris. Un tifo incontenibile, emozioni irrefrenabili un gruppo che festeggia in campo e 500 tifosi che sugli spalti non si rendono ancora conto dell’ impresa alla quale hanno assistito. Anche i più scettici tra i tifosi biancocelesti, anche quelli che dopo una sconfitta e due pareggi sembravano aver dimenticato le sei vittorie precedenti, si lasciano andare all’ entusiasmo incontenibile . Una vittoria per la storia della società ma anche per questo gruppo che puo ricaricare le energie soprattutto psicofisiche sullo slancio di questa impresa. Tanta voglia di festeggiare nello spogliatoio nel quale il Presidente Gozzi ringrazia uno ad uno i protagonisti di questa magica serata. Boscaglia si gode le prove dei suoi ragazzi dalla scoperta di un immenso Belli anche nel ruolo di centrale, all’ ottima prestazione di Adorjan forse più a suo agio nel modulo odierno per finire allo sguardo incredulo di Icardi bomber di giornata che ricorderà a lungo questa partita. Cosi come la ricorderanno gli oltre 500 tifosi che hanno sostenuto i biancocelesti per tutta la partita.

Un entusiasmo che potrebbe e forse dovrebbe riversarsi nel campionato i 500 di Marassi potrebbero diventare i 2000 del Comunale. Domenica in un anomalo derby “fuori casa” l’ Entella affronterà l’ Albisola dovendo mettere quindi da parte i postumi di questa “sbornia” sportiva per rituffarsi nelle difficoltà della categoria dalla quale si vorrebbe scappare al più presto. Nel frattempo tra giocatori e tifosi rimane impressa una data : 13 gennaio 2019 l’ Entella torna allo Stadio Olimpico con la prima squadra per contendere gli ottavi di Coppa Italia alla Roma di Dzeko e De Rossi.