Home Cronaca Cronaca Genova

Enpa su maltempo: la Regione sospenda la caccia

0
CONDIVIDI
Enpa su maltempo: la Regione scospenda la caccia

Non solo persone ma anche gli animali selvatici tra le vittime del maltempo per questo l’Enpa chiede che Friuli, Lazio, Liguria, Trentino Alto Adige applichino la legge e sospendano la caccia.
Di fronte all’urto degli eventi meteorologici catastrofici, che hanno causato tante vittime e tanti danni, anche tra gli animali, le Regioni Friuli, Lazio, Liguria, Trentino Alto Adige, dovrebbero provvedere a tutelare, per quanto possibile, il nostro prezioso patrimonio di fauna sospendendo ogni forma di caccia. Una misura ragionevole e di buon senso stabilita dalla legge nazionale 157/92. Questa, infatti, all’articolo 19 prevede per le Regioni la possibilità di “vietare o ridurre per periodi prestabiliti la caccia a determinate specie di fauna selvatica per […] particolari  condizioni  ambientali, stagionali o climatiche o per malattie o altre calamità”.

La sospensione dell’attività venatoria – Annamaria Procacci, consigliera nazionale Enpa nonché responsabile Ufficio Fauna Selvatica – si rende necessaria non soltanto per l’impatto immediato che l’ondata di maltempo ha avuto sui selvatici ma, soprattutto, per le conseguenze a lungo termine sugli habitat e sulle popolazioni di animali, duramente colpiti dagli eventi calamitosi di  questi giorni.