ARCHIVIO

E’ caccia ai truffatori seriali, i colpi ai danni di anziani

GENOVA. 10 DIC. E’ caccia aperta ai truffatori seriali che ieri hanno messo a segno alcuni colpi in poche ore tra Albaro Borgoratti e Molassana a Genova.

Medesimo modus operandi, ovvero quello del finto tecnico dei caloriferi che entra in casa con la scusa di controllare i termosifoni mentre il complice aspetta fuori e quando la vittima si distrae ruba soldi e gioielli.

Il primo colpo è avvenuto in via Trieste in albaro ai danni di una donna di 85 anni a cui i ladri hanno rubato gioielli per un valore da quantificare.

I ladri hanno provato anche da una vicina di casa la quale non ha però aperto la porta.

Alcuni minuti dopo, i due si sono presentati in casa di una coppia di anziani di 75 e 85 anni in via Orsini sempre ad Albaro e anche loro non si sono fidati.

I due truffatori hanno colpito poi a Borgoratti in via Sapeto derubando un’anziana signora portandole via buoni postali per duemila euro.

A Molassana, infine,una donna che si è finta addetta anche lei ai termosifoni ha portato via a una anziana di 80 anni una busta con duemila euro in contanti.

Dei casi se ne sta occupando la polizia.