Home Cronaca Cronaca Genova

E a Multedo i giocattoli dei bimbi finiscono nella spazzatura. Curia rifiuta dialogo

47
CONDIVIDI
Multedo: asilo spetta a nostri figli, non a centro migranti Curia

“Nessun segno di apertura al dialogo da parte di Don Martino e i giocattoli finiscono nella spazzatura mentre gli abitanti volevano donare quelli in buono stato ai bambini in difficoltà. Avevamo deciso di raccoglierli stasera prima delle piogge previste per questa settimana è di donarli ai bimbi”.

Via i bimbi e i loro giocattoli. Avanti il business immigrati. E’ il post pubblicato oggi su Facebook dai pacifici residenti di Multedo, dove la Prefettura, in collaborazione con la Curia, ha imposto il nuovo centro migranti nell’ex asilo Govone di via delle Ripe.

Gli abitanti del quartiere continuano a ripetere: “Perché 30-40 bimbi no e 12 migranti sì?”.


Secondo il bando della Prefettura, è stato previsto che nell’ex asilo Govone arrivino complessivamente 50 africani, tutti giovani e maschi. Il sindaco Bucci aveva parlato per primo del numero di 12, senza tuttavia poter garantire che quello rimanesse il numero massimo degli ospiti. Alcuni residenti, però, hanno spiegato che i lavori nella struttura proseguono e potrebbero arrivarne un centinaio.

Io sto con Multedo

Comitato di Quartiere Multedo

 

47 COMMENTI

  1. E allora adeguiamoci e rifiutiamo il dialogo con la curia. Chiese vuote durante la funzioni, nessuna forma di volontariato per il catechismo (si può fare comunque presso qualche abitazione di Genitori disponibili…), destinare l’otto per mille verso altre nobili realtà, etc. Etc. SEMPLICE !!!

  2. Nn bisogna perdere di vista chi è il nemico Senza violenza dimostrare però ai migranti che nn sono graditi e GUERRA aperta invece alla curia in tutti i modi legali possibili La cosa importante è rimanere sempre dalla parte della ragione .

  3. Penso che la curia abbia dimostrato ampiamente la sua vendita e la mancanza di rispetto nei confronti degli abitanti di Multedo. Non capisco poi perché chiamare rifugiati queste persone giovani e forti che vengono da zone dove la guerra non esiste. La curia e la chiesa si sta rendendo complice di un azione Vergognosa nei confronti degli italiani.

  4. Certo xche guadagneranno 53€€ al giorno x clandestino ..xche fino a che non avranno il permesso sono clandestini…da dodici diventeranno sicuramente 50
    53 x 50 =2650…x una media di 30 giorni fanno …..79.500….
    I bambini non gli rendevano così tanto…
    Questa è la bontà del Vaticano …e dei preti pedofili e …mi aspetto che esca fuori che i clandestini vengono abusati…
    Xche ti mantengo …cellulari…wifi…
    E paghetta…ma qualcosa i preti lo vogliono indietro…!!!
    E chi gli compra le sim card… visto che ci VUOLE un documento e codice fiscale….???
    Migliaia di sim a nome di una sola persona….????
    Sono curiosa di sapere come fanno e nessuno se ne interessa…!!?

    • Sono peggio di Giuda: lui per 30 denari ha tradito Cristo, invece la curia ha tradito i bambini per53 euro al giorno che prende per ogni immigrato: almeno Giuda poi si è impiccato, non credo che qualche pretonzolo lo farà: parlo di chi ha fatto questa porcata.

  5. Questa brutta ed ingiusta storia degli africani a Multedo e’ lontana dall’ essere risolta. Tuttavia , se sono profughi non si sa da quale guerra siano fuggiti. Se sono migranti, perche’ raggiungono l’Italia dove sanno benissimo che , il lavoro non c’e’ ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here