ARCHIVIO

DUE ROMENI ARRESTATI DOPO UNA RAPINA AI DANNI DI CONNAZIONALI

tro connazionali dei telefoni cellulari e di una collana dopo essersi introdotti nel loro appartamento di via Assarotti, attraverso una finestra, armati con un coltello ed di un cacciavite di grosse dimensioni. Dopo aver minacciato le quattro ragazze romene, che conoscevano di vista, si erano fatte consegnare tutto quello che c'era da rubare. A dare l'allarme e a descrivere gli aggressori le stesse vittime.