Home Cronaca Cronaca La Spezia

Doppio furto in casa, romeno preso dai carabinieri e lasciato libero dal giudice

0
CONDIVIDI
Furti (foto d'archivio)

Nel giugno scorso aveva commesso due furti, in un garage e in una villetta dello spezzino. Quest’ultimo solo tentato perché era stato acchiappato dai carabinieri.

Ieri un romeno di 24 anni è stato “graziato” dal gup del Tribunale della Spezia che lo ha condannato con rito abbreviato (sconto di un terzo della pena) a un anno e sei mesi di reclusione, rimettendolo in libertà senza fargli scontare un giorno di carcere.

Il giovane straniero, che risultava incensurato e con un impiego come operaio in una ditta di Arcola, è scoppiato in lacrime davanti al magistrato promettendo “di non farlo più” e di tornare a lavorare onestamente.